Suora nigeriana spacca la testa al prete a colpi di mattone a Frosinone

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Il sacerdote è stato aggredito dalla suora in sacrestia a colpi di mattone ieri nel tardo pomeriggio intorno alle 18 nel monastero di Santa Maria dei Franconi, in pieno centro storico, a Veroli.

Non è ancora chiaro cosa sia scattato nella mente della religiosa che con ferocia inaudita se l’è presa con quel parroco di colore che conosceva molto bene. Entrambi giovani, entrambi nigeriani. Lui è don Taddeo, lei una postulante di trentasette anni.

Noi, un’idea sul ‘motivo’ ce l’abbiamo 8)

Il parroco come ogni sera si era recato nel monastero delle Benedettine per dire messa. Al termine della celebrazione, per cause da accertare 😀 , l’aspirante suora nigeriana ha afferrato un mattone ed ha iniziato a colpire con forza sulla testa il sacerdote.

L’invasione passa dal Vaticano: migliaia di falsi preti africani

Silenzio dal Vaticano:

👉 SANGUE IN SACRESTIA Don Taddeo dimesso dall'ospedale. La madre badessa chiusa nel silenzio. Le parole del parroco don Andrea 👉 [LEGGI] Seguici su ➡️www.ciociariaoggi.it⬅️

Posted by Ciociaria Oggi on Saturday, September 22, 2018




Lascia un commento