Razzismo: italiana sale sul tram, presa a pugni da africano

Condividi!

Aggredita senza motivo all’interno della tramvia da un 38enne ciadiano. Probabilmente richiedente asilo, ma non è specificato.

VERIFICA LA NOTIZIA

La 29enne fiorentina è stata colpita con violenza al volto appena salita sul treno cittadino alla Fortezza: si trovava al telefono quando il 38enne africano l’ha centrata con i colpi al volto.

Sul posto è intervenuta la polizia che ha trovato il 38enne, regolare in Italia ma senza fissa dimora, ancora all’interno dei convogli: non avrebbe fornito una spiegazione per quanto accaduto.

Tranne, ovviamente, il fatto che non voleva italiani sul tram. A parti inverse, si urlerebbe al razzismo. Ma se la vittima è un italiano, va bene.

PS. In foto ragazza pestata da migranti.




Un pensiero su “Razzismo: italiana sale sul tram, presa a pugni da africano”

  1. Regolare, quindi si presume “integrato”. Una delle cose su cui la Lega ed altri partiti populisti devono assolutamente fare una revisione, é quella di stabilire che regolare é sinonimo di integrato.

    Non sono affatto sinonimi, soprattutto con quando si tratta di immigrati afroislamici.

Lascia un commento