Di Maio conferma Salvini: “Reddito Cittadinanza solo a italiani”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Il reddito di cittadinanza andrà, come previsto dal contratto, ai soli cittadini italiani. E’ quanto conferma Luigi Di Maio dopo la chiamata all’ordine di Matteo Salvini.
“Noi abbiamo corretto la proposta di legge che avevamo presentato anni fa, nel 2014. E’ singolare che ritorni in auge: già nel 2016 l’abbiamo modificata. Stiamo lavorando sulla platea. E’ logico che la devi restringere ai cittadini italiani”, ha detto infatti il vicepremier.

Se fossero andati al governo col PD, sarebbe stato un disastro. Anche per questo Salvini va ringraziato.




5 pensieri su “Di Maio conferma Salvini: “Reddito Cittadinanza solo a italiani””

  1. Se fossero andati col PD, il M5S farebbe la politica di Fico e Di Battista.
    Per fortuna Di Maio è dell’ala più a destra del movimento e soprattutto è consapevole che la durata di questo governo è ormai più necessaria ai 5stelle che alla Lega.
    Speriamo si proceda nel segno della ragionevolezza e che Salvini non venga ostacolato nel suo eccellente lavoro.

  2. Se il reddito di cittadinanza dovesse riguardare anche gli stranieri, la Lega farebbe bene a far cadere il governo. Per cui è meglio per i grillini se lo fanno solo per gli italiani. Non oso immaginare eventuali reazioni isteriche del PD e compagnia cantante del tipo “razzisti”, “discriminatori”, ecc. ecc.

    Pensiamo agli italiani in difficoltà, non a chi viene da fuori che sta distruggendo il nostro stato sociale.

Lascia un commento