Italia spezza assedio Macron: soldati in Niger per bloccare clandestini

Condividi!

L’Italia spezza l’assedio di Macron e invia militari in Niger

VERIFICA LA NOTIZIA

“Ce l’abbiamo fatta: dopo 8 mesi di im-
passe abbiamo sbloccato la missione in
Niger per il controllo dei flussi mi-
gratori!”. Ad annunciarlo con un post
facebook è il ministro della Difesa,
Elisabetta Trenta.

“L’Italia – spiega Trenta – entrerà in
pieno supporto del governo nigerino e
assisterà le autorità locali attraverso
delle unità di addestratori” che forme-
ranno le forze nigerine al fine di
rafforzare il controllo sul territorio.
Obiettivo arginare tratta di esseri u-
mani e traffico di clandestini.

Dopo avere disinnescato il tentativo macroniano di ri-destabilizzare la Libia, l’Italia spezza un altro anello della catena che il governo francese utilizzava per inviare clandestini in Italia.

Macron invia le truppe delle Ong contro l’Italia




Un pensiero su “Italia spezza assedio Macron: soldati in Niger per bloccare clandestini”

  1. Purtroppo ora arrivano scafisti con motoscafi con motori Yamaha o Mercury 450 cavalli a 80 km l’ ora…40 ps…!
    Nessuno li puo’ fermare….e alcuni antitaliani a Malta fanno i rifornimenti di gasolio….o direttamente dall’ Italia….con basi italiane….!
    Partono in tanti cosi non possono essere fermati tutti….!

Lascia un commento