Ultimatum profughi a Salvini: “Ritira decreto Pamela o sarà caos” – VIDEO

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“I discorsi di Salvini istigano l’odio. A Castel Volturno lo vediamo: gli italiani sono arrabbiati e si sfogano contro gli immigrati”. Così, all’agenzia Dire, Mamadou Kouassi del movimento migranti e rifugiati di Caserta, si rivolge all’esecutivo, rispondendo alle accuse lanciate da Matteo Salvini contro chi si oppone al decreto immigrazione messo a punto dal Viminale.

In pratica il capo dei fancazzisti africani in fuga dalla guerra in Siria lancia diktat al governo italiano: già si comportano come entità territoriali autonome. E Castel Volturno lo è.

Dimentica di dire, Mamadou, che nella zona sono i suoi a stuprare le donne anziane italiane. E vuoi che poi, gli italiani non siano un tantino incazzati?

Dopo la professionista dell’accoglienza, anche Kouassi ha lanciato un ultimatum al governo “a Salvini e anche a Di Maio affinché si faccia un passo indietro sul decreto (decreto Pamela ndr…). Eliminare il rilascio del permesso di soggiorno per motivi umanitari – osserva – significa generare il caos. Qui a Castel Volturno avremo un disagio doppio perché la maggior parte dei migranti ha un permesso di soggiorno per motivi umanitari. E il permesso è l’unico modo per consentire a un migrante di trovare un lavoro e poi un contratto, cioè per integrarsi e crearsi un futuro”.

Insomma, sono tutti clandestini. Tutti africani in fuga dalla guerra in Siria che abbiamo mantenuto in hotel e che poi si sono messi a spacciare o fare ‘lavori’ inutili al progresso economico della nazione.

Il portavoce del movimento migranti e rifugiati viene dalla Costa d’Avorio e a dicembre la sua ***** italiana darà alla luce una bambina: “Deve avere il diritto di essere cittadina sia italiana che ivoriana. Il governo – aggiunge – dovrebbe impegnarsi per lo Ius Soli perché tanti bambini, anche se nati in Italia, oggi sono apolidi”.




4 pensieri su “Ultimatum profughi a Salvini: “Ritira decreto Pamela o sarà caos” – VIDEO”

  1. Il caos che minacciano questi ominidi clandestini non farà che ritorcersi contro loro stessi, perchè provocherà una maggiore presa di coscienza del problema immigrazione presso l’opinione pubblica che finalmente chiederà a gran voce misure sempre più stringenti e severe contro questi fancazzisti zulu.
    Io anzi questo caos me lo auguro. Altrimenti tanti italiani ancora buonisti non capiranno mai come stanno le cose.

Lascia un commento