Espulso Imam islamico, esaltava stragi

Condividi!

Quattro stranieri, un imam tunisino e tre egiziani, sono stati espulsi per motivi di sicurezza dello Stato poiché ritenuti vicini ad ambienti dell’estremismo islamico. Con questi ultimi provvedimenti sono 89 le espulsioni di estremisti islamici eseguite da gennaio.

VERIFICA LA NOTIZIA

Possibili solo perché non c’è lo ius soli in Italia. Ma impossibili tra qualche anno, quando tutti gli immigrati saranno ‘italiani’ grazie alla legge attuale, se non la cambiamo.

L’imam tunisino è un 32enne che era detenuto per rapina e droga nel carcere di Rebibbia: nei suoi sermoni in diverse occasioni ha elogiato gli autori di attentati nei paesi occidentali.




Lascia un commento