Orrore a Rebibbia: detenuta straniera uccide 2 bambini

Condividi!

Orrore nel carcere romano di Rebibbia. Una detenuta ha tentato di uccidere i suoi due figli lanciandoli giù dalle scale: uno è morto, l’altro è in fin di vita.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il fatto sarebbe accaduto all’interno della sezione nido, dove sono ospitati bimbi fino a tre anni. Abbiamo le sezioni nido nelle carceri.

La donna, straniera e con problemi psichici, ha sbattuto contro il muro il figlio più piccolo di pochi mesi (morto) e poi ha ripetuto il gesto contro il più grande di 3 anni che è stato trasportato d’urgenza in ospedale.

E qui si arriva ad un altro problema: chi ha problemi psichici va sterilizzato. Non è né nazismo né cattiveria: è buonsenso.




Un pensiero su “Orrore a Rebibbia: detenuta straniera uccide 2 bambini”

Lascia un commento