Studenti italiani contro figli immigrati: scontri etnici a Padova

Condividi!

Scontri etnici a Padova, dove i ragazzini italiani sono costretti a difendere il territorio dai figli degli immigrati che i loro genitori hanno importato da mezzo mondo.

VERIFICA LA NOTIZIA

Si sarebbe trattato, secondo quanto accertato dai Carabinieri, dell’ultimo di una serie di scontri tra due gruppi contrapposti di adolescenti di cui farebbero parte studenti italiani e stranieri.

Ad avere la peggio un nigeriano 17enne, nato e residente a Padova, che è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari, colpito da una serie di pugni al volto da un ragazzo che faceva parte del gruppo di italiani.

Le indagini dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Padova hanno permesso di identificare chi, tra gli italiani, lo aveva colpito con più pugni al volto, un coetaneo, residente a Padova.

Questa è la società multietnica. Ovviamente, i media di distrazione di massa definiranno gli italiani ‘aggressori’ e gli afroislamici ‘vittime’.

Ma, soprattutto: cosa ci fanno i nigeriani a Padova?




Un pensiero su “Studenti italiani contro figli immigrati: scontri etnici a Padova”

  1. I burocrati di Brussel in mano a Soros e alle sinistre vogliono destabilizzare l ‘ Italia e usano gli afroislamici x questo scopo…!
    E’ molto subdola la sostituzione del popolo italiano…con la scusa adoperano i media x far venire i sensi di colpa alla povera gente italica!

Lascia un commento