Ong, Aquarius di nuovo in Libia a caccia di clienti

Condividi!

La famigerata nave Aquarius, non si capisce con quale bandiera, è di nuovo in acque internazionali dopo un lungo scalo a Marsiglia ed è diretta verso la Libia, dove i trafficanti umanitari prevedono di arrivare in tre giorni.

VERIFICA LA NOTIZIA
Lo rendono noto su Twitter Medici senza frontiere e Sos Méditerranée, le ong che operano sulla nave. La Aquarius, già al centro di un duro braccio di ferro con il governo italiano a metà agosto, sarà dunque l’unica nave di ong impegnata al momento nel traffico di clandestini verso l’Europa.

L’imbarcazione, che trasportava 141 clandestini, era stata fatta sbarcare a Malta il giorno di Ferragosto, dopo che diversi Paesi europei, in coordinamento con la Commissione Ue, avevano trovato un’intesa per accoglierne ciascuno una quota.

Aggiornamento:

Ora #Aquarius batte bandiera di #Panama. Direi coerente visto che il Presidente di SOS MEDITERRANEE France, Francis…

Posted by Francesca Totolo on Sunday, September 16, 2018




Un pensiero su “Ong, Aquarius di nuovo in Libia a caccia di clienti”

Lascia un commento