Clandestino pesta agenti che non lo lasciano spacciare: scarcerato dopo 24 ore

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Il tunisino era stato arrestato la sera del 9 settembre. I poliziotti della Volante lo avevano fermato per identificarlo visto che i suoi movimenti sospetti: e infatti, addosso aveva droga pronta per lo spaccio.

Durante l’arresto, l’immigrato li aveva aggrediti e presi a pugni in faccia e calci, costringendoli ad andare al Pronto Soccorso per farsi curare le ferite.

Nonostante il tunisino, risulti essere clandestino e pluripregiudicato è stato scarcerato dopo appena ventiquattro ore.




Lascia un commento