Cane picchiato si ribella e strappa pene a immigrato, lo vogliono abbattere

Condividi!

E’ accaduto a Reus, nel nord della Spagna. Nella data simbolica dell’11 settembre.

VERIFICA LA NOTIZIA

Secondo un vicino che ha assistito ai fatti, l’immigrato, un senegalese, stava prendendo a calci il cane, quando questi ha reagito mordendolo nelle parti basse: il morso ha lacerato i pantaloni, strappato la pelle del pene e causato lesioni multiple al glande e al prepuzio. Insomma, gli ha staccato una parte di pisello, in modo che l’africano non possa fare altri danni.

Anche il proprietario del cane ha ricevuto un morso alla mano, quando, incredibilmente, ha cercato di fermare l’animale.

Il senegalese ha subito un intervento chirurgico di ricostruzione e urologia.

La cosa incredibile è che ora il cane rischia di essere abbattuto. Per avere fatto il suo dovere.




Un pensiero su “Cane picchiato si ribella e strappa pene a immigrato, lo vogliono abbattere”

Lascia un commento