Mezzo nudo e armato urla contro l’Italia: “Voglio andare via da questo Paese di merda”

Condividi!

Ha rovesciato i secchioni dell’immondizia sull’asfalto. Ha distrutto una bottiglia di vetro e, con i cocci tra le mani, ha minacciato i passanti.

VERIFICA LA NOTIZIA

Lui, ovviamente, è il solito immigrato.

Stando a quanto appreso, il ragazzo è apparso verso le 7.30 e ha iniziato a girovagare a torso nudo e con una bottiglia di vetro rotta in mano. Nel suo tragitto ha rovesciato i secchioni dell’immondizia urlando frasi contro l’Italia, spiegando di volere andare via dal Paese.

E chi ti trattiene?

A fermarlo sono stati i carabinieri allertati dai passanti. Dalla centrale operativa avevano inviato sul posto anche l’equipaggio che ha in dotazione il taser, ma non c’è stato bisogno di utilizzarlo – né di mostrarlo – perché alla vista dei militari il giovane si è lasciato bloccare. Il ragazzo è stato quindi portato in caserma per essere identificato.

Poche ore prima era stato ricoverato al pronto soccorso del Niguarda per lievi ferite.

Salvini, lo accontentiamo?




Lascia un commento