Pd si schiera con spacciatori davanti alle scuole: “No controlli Salvini”

Condividi!

Incrementare i controlli anti spaccio dentro e fuori le scuole attraverso il potenziamento della vigilanza. Questa la decisione del ministro Salvini. Ma come in altre zone d’Italia ancora infestate dal Pd, il municipio romano di Montesacro si ribella ai controlli, lo spaccio deve essere libero:

https://www.facebook.com/romatoday/?ref=nf&hc_ref=ARQ1F9BQNKUmfFtJ5jxmJNTPen7SW3XvHjBVv9SVWdE-G9hPXginiVJxB7wXY6C9z9Y&__xts__%5B0%5D=68.ARAFMbigIRVY04me8yo5froOmeMxY9CQUUw1WCwHsYVJtPn9tvuuBqHAE4gBvAh_CAUPQ5cAQqXJjeknXyQeL9AEuUsRMHuPqCtOA5Z2HDphULGRYrLrof08zie2BN0WhPIjRIsWVVX6GqJc6cPIo4l4J-hBQLu4Vq9bvJ0bBCIF6Psd2rzDk3U&__tn__=%3C-R

Quindi dobbiamo aggiornare. Il Pd non è solo il partito degli immigrati e degli islamici, è anche il partito degli spacciatori.




Lascia un commento