Nigeriano massacra anziano e distrugge Madonnina – VIDEO

Condividi!

A poco passi dalla stazione centrale di Palermo, un nigeriano ha seminato il panico. Dopo aver aggredito un impiegato comunale, ha iniziato a distruggere delle auto parcheggiate.
L’immigrato, dopo avere vandalizzato un negozio, ha distrutto la madonnina all’interno di una teca.

Inoltre ha anche aggredito un anziano signore con bastone, facendolo cadere. Una volta a terra l’africano ha iniziato a sputare addosso e a picchiare l’anziano, rompendogli gli occhi. È stato necessario l’intervento dei passanti per aiutare il vecchietto italiano.

Alla fine, lo straniero è stato sedato e bloccato dalla Polizia.

La testimonianza video del consigliere comunale e capogruppo della Lega Igor Gelarda:

PANICO E VIOLENZA A PALERMO: AUTO DANNEGGIATE E GENTE AGGREDITA…..a pochi passi dalla stazione centrale uno straniero, probabilmente nigerano,completamente fuori di se aggredisce alcune persone (un anziano è stato buttato per terra, un impiegato del comune colpito al volto) e danneggia auto e distrugge una statua della Madonna. Guardate cosa ha fatto nel Video che ho girato per voi sul posto. Per quanto si tratti di una persona con evidenti problemi psichiatrici, che speriamo che tra qualche giorno non sia nuovamente in giro per la città, anche questo è una situazione collegata alla gestione dell'immigrazione. Complimenti ai poliziotti che sono intervenuti per neutralizzare la persona La Lega tiene informati i cittadini!! Grazie a Francesco Vitale per il montaggio

Posted by Igor Gelarda on Wednesday, September 12, 2018

“Un uomo, probabilmente nigeriano, con evidenti disturbi psichiatrici, ha dato in escandescenze.”, riferisce il consigliere commentando le prime immagini. Prima l’aggressione ai danni di un dipendente del comune, poi l’extracomunitario ha iniziato ad accanirsi ed a sfogare la sua rabbia contro alcune auto posteggiate lungo via Torino, danneggiandole.




Lascia un commento