EUROPARLAMENTO VOTA CONTRO UNGHERIA, E’ DI NUOVO IL ’56

Condividi!

Via libera all’articolo 7 per le sanzioni contro Budapest. Il Parlamento Ue, organo sovranazionale totalmente illegittimo, ha infatti “condannato” le politiche del premier Viktor Orban – pochi mesi fa rieletto a furor di popolo -, soprattutto per la legge anti-Soros, che controlla buona parte degli europarlamentari.

VERIFICA LA NOTIZIA

A favore hanno votato 448, 197 si sono espressi contro, 48 si sono astenuti, per un totale di 693 votanti. Ora la parola passa al Consiglio europeo, ovvero ai capi di Stato e di governo dell’Unione. Ci vuole l’unanimità, non ci sarà mai.




Un pensiero su “EUROPARLAMENTO VOTA CONTRO UNGHERIA, E’ DI NUOVO IL ’56”

  1. La questione per noi sarà cosa intenda fare Giuseppe Conte, re Travicello che dovrà ricevere un input da Di Maio e Salvini.
    Perchè Salvini giustamente difende Orban, ma il molle M5S ha votato contro l’Ungheria…
    Chi la spunterà?
    Nel frattempo, sempre in UE, sembra sia stata approvata la normativa sul copyright con qualche insignificante modifica, insomma la legge bavaglio per internet.
    Se gli articoli 11 e 13 sono stati approvati, converrà ai gestori di siti e canali spostarsi in Svizzera ed ai fruitori di internet navigare solo in VPN.
    Così forse la gente capirà che bisogna uscire dall’UE! E bisogna farlo sbvattendo la porta!

Lascia un commento