Cosa unisce Baobab e commissario Onu che ci manda ispettori? Soros

Condividi!

In questi giorni è tornata protagonista la famigerata Ong Baobab, della quale abbiamo parlato spesso a riguardo il degrado di Roma.

Ieri la signora Bachelet, succeduta a Boldrini come ‘alto commissario Onu ai diritti umani’ (avete notato che più hanno cariche dai nomi altisonanti e più sono scemi?), e già presidente del Cile, ha deciso l’invio in Italia di ‘caschetti blu’ dell’Onu per difendere gli immigrati e gli zingari dal razzismo degli italiani.

Cosa unisce queste due entità così impegnate nel riempire l’Italia e l’Europa di clandestini afroislamici? Esatto: Soros.

Entrambe, sia Baobab:

Che l’aristocratica Bachelet, tipica esponente dell’élite sudamericana:

Sono finanziate dallo speculatore apolide attraverso triangolazioni più o meno evidenti.




Lascia un commento