‘Loro’ rubano rame: treni fermi in tutta Italia

Condividi!

Mattinata di passione per tantissimi pendolari che usufruiscono della rete ferroviaria Napoli-Roma. I primi problemi sono stati segnalati poco prima dell’alba, verso le 4.30, con la circolazione ferroviaria sulla linea Roma-Napoli, via Formia, è stata rallentata, in direzione Roma, fra Villa Literno e Falciano-Mondragone.

VERIFICA LA NOTIZIA

Dalle 6.10, invece, il traffico ferroviario sulla linea alta velocità Roma—Napoli stato è rallentato per il furto di cavi in rame, da parte dei soliti “ignoti”, che ha provocato un inconveniente tecnico agli impianti di circolazione all’altezza di Roma. Una mattinata da dimenticare.

Ieri, invece, una situazione simile alla linea elettrica sull’alta velocità Roma-Firenze ha causato il caos sulla linea, con passeggeri fermi da ore e treni con ritardi medi di 180 minuti, con punte fino a 240 minuti. Il problema ha creato notevoli disagi dalle 15:50 ed è andato peggiorando nel corso del pomeriggio sull’intera direttrice, coinvolgendo anche i treni non interessati dal blocco.

Disagi alla circolazione ferroviaria anche sul nodo Torino,con rallentamenti fino a 70 minuti.

Intorno alle 6 un “problema” all’alimentazione della linea elettrica ha interessato tutta l’area di Torino Porta Nuova, in entrata e in uscita causando rallentamenti per otto treni dell’Alta Velocità e una quindicina di regionali

Tutti noi sappiamo, vero, chi ruba il rame?

Quando ospiti migliaia di parassiti sul tuo territorio, questi predano quello che possono. La presenza di parassiti, come in un corpo, danneggia la società rallentandone le capacità.




Lascia un commento