Diciotti, Frontex con Salvini: “Se non li riportiamo in Africa, non smetteranno di venire”

Condividi!

A meno che i Paesi dell’Unione Europea non aumentino le espulsioni dei clandestini, “non risolveremo il problema dei migranti”. Lo ha denunciato il direttore di Frontex, l’agenzia europea della guardia di frontiera e costiera, intervenendo sul dibattito alimentato dal caso della nave ‘Diciotti’, bloccata nel porto di Catania.

VERIFICA LA NOTIZIA

Schierandosi così con Salvini: “Se si continua così, si manda un messaggio implicito ai potenziali migranti: cercate ad ogni costo di raggiungere l’Europa, perchè anche se foste presi avreste tutte le possibilità di restare”, ha affermato Fabrice Leggeri in un’intervista al gruppo francese Ebra.




Un pensiero su “Diciotti, Frontex con Salvini: “Se non li riportiamo in Africa, non smetteranno di venire””

  1. Ho controllato la notizia. Non c’è fra i vari siti che la riportano nessuno dei giornali “mainstream”, Corriere, Repubblica, Stampa etc. Chissà se le nostre TV, le varie in onda, Stasera Italia, i vari TGcom, Skynews la riporteranno?
    Intanto la Spagna ha rimandato indietro i clandestini che avevano violato Ceuta. La Spagna sì, senza provocare l’indignazione dei vari Cacciari e senza causare l’intervento della “maggistratura”, e l’Italia no?

Lascia un commento