Trump contro il genocidio dei Bianchi in Sudafrica

Condividi!

Trump è sempre più il leader del risveglio bianco. Quel trend ormai riconoscibile a livello globale, di una civiltà (possiamo definirla razza) che comprende di essere a rischio di estinzione: e si ribella.

Il presidente Usa ha condannato le violenze e le discriminazioni di cui sono vittime i bianchi in Sudafrica. Un vero e proprio genocidio in atto ormai da anni: con i ‘farmers’ massacrati a migliaia.

Violenze prima ‘tollerate’ e oggi addirittura promosse dal Governo della maggioranza nera.

L’ultimo caso, la ‘riforma agraria’ che prevede l’esproprio delle terre ai bianchi per darle ai caporioni dell’ANC.

E così ha avvisato:

Alla luce di questo, non vi pare che l’Apartheid fosse legittima difesa?




Lascia un commento