Il migrante è molesto, agenti costretti a ‘spruzzarlo’ – VIDEO

Condividi!

AMMANETTATO.Brutto episodio oggi a Palermo. Due poliziotti trascinano un emigrato ammanettato fuori dall'auto e gli spruzzano spray urticante in viso senza che lui possa difendersi.

Posted by La Nuova di Venezia e Mestre on Wednesday, August 22, 2018

Non è un duello tra gentiluomini, in cui devi dare all’avversario la possibilità di difendersi. E’ un arresto.

Il problema non sono gli invasori. In nessuna epoca lo sono stati per le civiltà più avanzate: sono i traditori interni. Che indeboliscono la resistenza all’invasione con la loro totale demenza.

Poliziotti e Carabinieri si sono stufati di farsi prendere a mazzate in testa dai migranti. E ora che hanno dietro di loro un ministro, sanno che possono agire.

La pacchia è finita.




Lascia un commento