Effetto Salvini: Boss Casamonica si arrende

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Salvatore Casamonica, boss dell’omonimo clan di zingari, si è costituito nella caserma dei carabinieri di Palestrina. Trentenne, era sfuggito alla cattura del 17 luglio scorso. Nei suoi confronti era stata emessa una ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Avevano detto:

Casamonica minacciano Salvini: “Cacciarci? Con noi riga dritto”

Sono 35 le persone del clan di zingari arrestate per aver costituito e preso parte all’associaizone mafiosa e ritenute responsabili di traffico e spaccio di droga, estorsioni usura e altri reati commessi con l’aggravante del metodo mafioso.

Con i Casamonica urge una soluzione definitiva. Non scriviamo ‘finale’ sennò qualcuno si offende.




Lascia un commento