Genova: il grido “Allah Akbar” durante funerali vittime – VIDEO

Condividi!

Inquietante, anche se vagamente motivato dalla presenza i due vittime islamiche

Il grido “Allah Akbar” è riecheggiato, violento, durante i funerali di Stato delle vittime della strage di Genova.

VERIFICA LA NOTIZIA

Un imam, sul posto per rendere omaggio ai due musulmani albanesi morti nel disastro del Ponte Morandi, ha scandito quattro “Allah Akbar” (Allah è il più grande), secondo la formula rituale delle preghiere islamiche. E degli attentati terroristici.

L’imam era Mohamed Nour Dachan, presidente emerito dell’Ucoii, unione islamica ‘italiana’ controllata dall’Arabia saudita, e la principale federazione musulmana presente in Italia.

Genova, islamici gioiscono: “Italiani puniti perché non vogliono moschee”




Lascia un commento