Coop vince bando, assumerà 20 profughi al posto di 20 italiani

Condividi!

Il Consorzio Comunità Brianza si è aggiudicato la gestione del nuovo centro del riutilizzo di viale delle Industrie, nel perimetro della piattaforma ecologica di Lissone.

VERIFICA LA NOTIZIA

La cooperativa affidataria si occuperà dell’inserimento lavorativo dei migranti richiedenti asilo.

In particolare 20 immigrati, di provenienza dei centri di accoglienza straordinaria di Lissone, saranno impiegati nella gestione della struttura al posto di lavoratori italiani.

Questi vincono i bandi utilizzando gli immigrati che accolgono a spese dei contribuenti. Doppio guadagno!

Sempre nel progetto sono previste 30 ore di corso e esercitazioni pratiche in materia di rifiuti e riciclaggio, informatica e inserimento lavorativi: pagano i contribuenti.




Lascia un commento