Lampedusa, alla protesta contro Salvini si presenta solo lo striscione – FOTO

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“Matteo Salvini, lasciarli in mare quanti voti vale?”. E’ la scritta che compare su un lenzuolo esposto dal cosiddetto “Forum Lampedusa solidale” accanto alla famigerata Porta d’Europa, l’opera in ceramica di Mimmo Paladino inaugurata nell’isola il 29 giugno di dieci anni fa, un monumento dei cuckold dedicato ai clandestini.

A giudicare dalla folla che protesta, molti voti.

“Da oltre 24 ore – si legge in una nota del Forum che ha il dente avvelenato per la riduzione del business dell’accoglienza – è in rada la nave Diciotti della Guardia costiera con a bordo oltre 170 persone in fuga dalla Libia. Ieri 13 migranti eritrei che si trovavano a bordo della nave sono stati trasferiti con urgenza al poliambulatorio di Lampedusa, e da lì in ospedali siciliani, perché fortemente debilitate dopo aver trascorso anni nei campi di detenzione libici. Tra queste anche una donna che avrebbe subito violenze in Libia e un’altra che avrebbe abortito spontaneamente. Persone che hanno vissuto esperienze terribili. Assistiamo attoniti all’ennesimo cinico braccio di ferro che si gioca sulla pelle di innocenti”.

Avrebbe subito, avrebbe abortito. Anche voi avreste rotto le palle. Vi garba farvi sodomizzare idealmente – e forse non solo – dai clandestini? Fatelo. Ma non pretendete che noi si segua il vostro esempio.




Lascia un commento