Immigrato si lamenta: “Vai via negro, in Calabria non vi vogliamo”

Condividi!

Vai via “negro di merda. Risali in macchina e vai via che qui in Calabria i negri non sono accettati”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Lo ha denunciato alla Polizia di Lamezia Terme un cittadino dominicano sposato con una donna calabrese (primo errore).

L’immigrato, in compagnia della moglie incinta (secondo errore), e della suocera, in un ristorante sarebbe stato insultato da quello che ha indicato essere un cameriere e poi colpito a sprangate fuori dal locale.

Questa la versione del ‘negro’.

Il fatto sarebbe avvenuto nella notte di Ferragosto e anche la suocera del giovane avrebbe riportato una frattura.

Secondo quanto riferito dal denunciante, l’aggressione avrebbe avuto origine all’interno del ristorante per le lamentele espresse sulle pietanze (errore definitivo).

Questo va in Calabria a lamentarsi delle pietanze…

Uscito dal locale anche gli altri clienti si sarebbero avvicinati urlandogli frasi razziste e colpendo l’auto. Un’altra persona, con un bastone in mano, si sarebbe rivolto ad un extracomunitario che era presente dicendogli di cacciare “questo negro di merda”.




Lascia un commento