Terremoto, forte scossa in Molise

Condividi!

Una seconda scossa di terremoto di
magnitudo 2.3 con epicentro a 5 km sud
est di Palata (Campobasso) ha interes-
sato il Basso Molise tre minuti dopo la
mezzanotte.

Si è verificata pochi minuti dopo quel-
la di 4.7 con epicentro Montecilfone
(Campobasso), avvertita anche a Napoli,
in diversi comuni della provincia e in
altre zone della Campania. Segnalazioni
sono giunte soprattutto da persone che
si trovano ai piani alti delle case.

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita poco dopo la mezzanotte in Molise in provincia di Campobasso.

La scossa di magnitudo 4.7 è stata registrata nel territorio con epicentro a 6 km a sud di Montecilfone e una profondità di 19,3 km. L’epicentro della scossa è lo stesso del 25 aprile scorso. Si tratta della zona di Acquaviva Collecroce, a 35 chilometri a nord-ovest di Campobasso. Paura anche a San Giacomo degli Schiavoni con la gente che si è riversata in strada.

La scossa è stata avvertita anche su tutto il litorale Adriatico fino a Pescara ed anche in alcune zone in provincia di Avellino.




Lascia un commento