Fratoianni, deputato assenteista: 20 giorni di crociera con l’Ong pagato dagli italiani

Condividi!

Che personaggio: “Dopo 20 giorni di navigazione più di 2.500 miglia percorse stamattina siamo sbarcati ad Algeciras, sullo stretto di Gibilterra. È stata una esperienza forte, dura, faticosa e commovente. Ho riso e sofferto. Ma oggi, a poche ore dal mio rientro in Italia e poi a casa, posso dire di essere stato dalla parte giusta. Dalla parte di chi non si rassegna”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Lo ha scritto ieri su Facebook, al termine della sua crociera estiva sulla nave Open Arms, il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni. SI è uno dei quark che compone l’atomo Liberi e Uguali.

Casualmente, Fratoianni è rientrato in Italia a poche ore dalla chiusura del Parlamento per la pausa estiva. Insomma, lo paghiamo essenzialmente per girare in barca:

I deputati di Boldrini in crociera con le Ong disertano il Parlamento

Ma lui la butta sul patetico: “Negli occhi dei migranti che, scendendo, abbiamo abbracciato uno ad uno, c’è la risposta – conclude Fratoianni – la migliore, a chi insulta, a chi vomita razzismo e paura. E visto che sulla nave tutti parlavano spagnolo, Adelante!…”.

Ecco, appunto, vedi d’annattene ‘adelante’.




Lascia un commento