Sauditi bombardano scuolabus: strage di bambini

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Sono 43 i morti uccisi da un bombardamento della coalizione sunnita a guida saudita in Yemen. Colpito uno scuolabus nei pressi del mercato di Dahyan.

Questo il tweet della Croce Rossa internazionale: “A seguito di un attacco avvenuto stamattina contro un autobus che conduceva bambini nel mercato di Dahyan, nel nord di Sa’ada, l’ospedale @ ICRC_yem ha ricevuto dozzine di morti e feriti. Secondo il diritto internazionale umanitario, i civili devono essere protetti durante il conflitto”.

Un generale della coalizione, tal Turki Al-Maliki, ha definito “legittimo” l’attacco, stante che i ribelli Houti, contro cui si è costituita la coalizione, userebbero i bambini come scudi umani.

Ricordiamo che molte di queste bombe arrivano dalla Sardegna, grazie al governo precedente. Ma ora è tempo che il governo populista blocchi i rifornimenti a quelli che sono veri e propri terroristi che finanziano da decenni Al Qaida prima e l’Isis poi. Con cui, del resto, sono alleati anche nella guerra in Yemen.




Un pensiero su “Sauditi bombardano scuolabus: strage di bambini”

  1. Notizia che sembra non scandalizzare nessuno.I sauditi sono diventati i nuovi intoccabili.Per loro uno scuolabus e’ un bersaglio legittimo e tutti zitti.Invece quando Salvini con mezzi anche troppo pacifici blocca l’invasione allora apriti cielo.Lo so bene che la guerra e’ guerra ma …

Lascia un commento