Profughi uccidono uomo a pugni

Condividi!

Un nigeriano richiedente asilo di 27
anni, regolarmente residente nel Cara
di Bari-Palese, è morto probabilmente a
seguito delle lesioni riportante nel
corso di un violento litigio con altri
richiedenti asilo ospiti del centro.

Secondo una prima ricostruzione, la li-
te sarebbe scoppiata per futili motivi.

La vittima ha forse ricevuto un pugno o
ha battuto la testa per una caduta dopo
esser stato spinto. Sul fatto indaga la
Squadra mobile di Bari. Sarà l’autopsia
a stabilire le cause del decesso.

L'episodio ieri sera nel centro di accoglienza di Palese

Posted by BariToday on Wednesday, August 8, 2018




Lascia un commento