Consigliere immigrato ha l’interprete perché non parla italiano

Condividi!

Questa è la società multietnica che stanno preparando per noi: dove nessuno capisce l’altro, nessuno si riconosce nell’altro. Una società caotica.

Si chiama Viraj Prasanna Mihindukulasuriya ed è stato eletto lo scorso 24 luglio dagli immigrati che vivono a Napoli. Ne abbiamo già parlato:

Il consigliere immigrato non sa nemmeno l’italiano – VIDEO

Cingalese, è il nuovo delegato degli extracomunitari nel Consiglio comunale e non parla italiano. Per questo è molto contestato in Comune ma il sindaco Luigi De Magistris, riporta il Tempo, non gli ha revocato il mandato. Gli ha assegnato un interprete.

Ovviamente, l’interprete lo pagate voi.

Non per nulla uno dei racconti metaforici più importanti della Bibbia è quello della Torre di Babele: un’accusa evidente ai disastri della società multietnica.

Salvini non commenta:




Un pensiero su “Consigliere immigrato ha l’interprete perché non parla italiano”

  1. Perché secondo la Boldrini amicastretta amica del consigliere straniero ha detto che questo sarà un nostro nuovo stile di vita cioè parlare arabo e dimenticarsi dell’italiano complimenti alla scafista italo /straniera

Lascia un commento