Salvini chiama i patrioti di Forza Italia: “Venite con noi”

Condividi!

Salvini non lascia la strada del cambiamento e attacca l’azionista di maggioranza di Mediaset e alleato di Merkel in UE: “Andare contro il cambiamento è una scelta, ma a ogni scelta corrispondono delle conseguenze”, dice il leader leghista rivolgendosi a Berlusconi che ha bloccato la nomina di Foa a presidente.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Se Forza Italia non è d’accordo su niente, se sceglie il Pd, faccia pure. Scelta sua – incalza – se vuole fare un partitone Pd-Fi, auguri. Dispiaciuti, andiamo avanti, facendo battaglie di centrodestra e per il cambiamento”.

Ieri mattina il leader leghista era andato a trovare il Cavaliere all’ospedale San Raffaele di Milano: “Sono andato per affetto, perché la salute viene prima di tutto”, spiega.

Ma: “La Lega non ha mai avuto così tanto consenso e Forza Italia così poco – commenta il ministro dell’Interno – se la Lega ha quattro volte i voti di Fi forse qualcuno sta sbagliando qualcosa. Mi pare che gli italiani abbiamo già scelto con chi stare”.

“Abbiamo dialogato – dice – poi son venute le sue dichiarazioni di amore al Pd. Ne prendo atto”.

“Ora, un conto è la vicinanza umana, un conto è la scelta politica che ha portato non solo molti elettori ma anche molti eletti di Forza Italia a tutti i livelli ad avvicinarsi alla Lega. Io fino ad oggi ho detto di no – continua – però se Forza Italia sceglie il Pd è giusto che chi si sente di centrodestra possa fare politica con la Lega”.

E’ tempo che i tanti patrioti in Forza Italia facciano un passo avanti. E’ l’ultima chiamata.




Lascia un commento