Immigrato lancia turista giù da scogliera, in fin di vita

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Il clandestino tunisino di 32 anni ha spinto nel vuoto la povera turista tedesca di 22 anni su una terrazza di Imperia. La ragazza era in vacanza con la famiglia a Sanremo.

E’ accaduto nella serata di martedì scorso, su una terrazza panoramica.

La giovane è in fin di vita all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Anche il nordafricano è rimasto ferito nel volo, trascinato dalla vittima, ma purtroppo solo con alcune fratture al costato.

Un testimone ha visto l’immigrato picchiare selvaggiamente la ragazza, afferrandola dai capelli e prendendola a calci e pugni. Poi l’ha sbattuta sul muretto della terrazza e infine l’ha lanciata nella scarpata.

La povera ragazza ha rotolato per una settantina di metri finendo contro la scogliera.

“Stai tranquillo sto tornando”, aveva appena detto la ragazza al papà preoccupato per il ritardo.

Invece no. Ha incrociato l’immigrato che avrebbe tentato di stuprarla e, alla reazione della giovane, il resto.

L’immigrato, clandestino con 5 differenti alias, è stato identificato grazie a un tatuaggio sotto l’orecchio, che gli ha impedito di fornire un altro alias sulla propria identità.

Vogliamo questi clandestini fuori dai coglioni. Il loro posto non è l’Italia. O ci pensa Salvini, o saranno casini.




Un pensiero su “Immigrato lancia turista giù da scogliera, in fin di vita”

Lascia un commento