Emergenza migranti a Ventimiglia, topi invadono la città

Condividi!

Non per nulla le pestilenze arrivano con la guerra. E quella in corso è proprio una guerra.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’emergenza profughi continua a farsi sentire. Questa volta con i topi (per non dire ratti), la cui presenza sembra essere cresciuta esponenzialmente lungo il corso del Roya e precisamente nelle zone dove sono solito bivaccare i migranti (Gianchette e dintorni).

Ma non finisce qui. Sì, perché i roditori hanno invaso anche il piazzale antistante il distaccamento dei vigili del fuoco di via Tenda (dove le associazioni di volontariato distribuiscono cibo ai profughi) e lo stesso edificio che ospita gli uomini del 115.

Per questo motivo il Comune ha deciso di procedere alla derattizzazione dei luoghi sopracitati, al costo di poco meno che 500 euro.




Un pensiero su “Emergenza migranti a Ventimiglia, topi invadono la città”

Lascia un commento