Salvini: “Ma che razzismo, in Italia ci sono troppi immigrati”

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“Spero di incontrarla e vederla gareggiare il prima possibile”, dice il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini augurando una veloce guarigione all’atleta Daisy Osakue, colpita da un uovo a Torino. Un uovo razzista, sia chiaro.

“Ogni aggressione – aggiunge – va punita e condannata, sono e sarò sempre a fianco di chi subisce violenza”. Anche se, in questo caso, non certo di aggressione si tratta.

Quanto a chi parla di emergenza razzismo in Italia, il ministro se la ride: “non diciamo sciocchezze, ricordo che solo negli ultimi tre giorni, nel silenzio generale, la Polizia ha arrestato 95 immigrati, mentre altri 414 sono stati denunciati”.

Di certo, ricorda, “l’immigrazione di massa permessa dalla sinistra negli ultimi anni non ha aiutato, per questo sto lavorando per fermare scafisti e clandestini”.




Lascia un commento