Profugo africano accoltella bimbo di 11 anni, condomino

Condividi!

Un profugo eritreo ha attaccato un bambino che vive nel suo stesso condominio accoltellandolo, è accaduto mercoledì. L’undicenne è rimasto gravemente ferito nell’attacco.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ed è stato portato con tagli profondi e coltellate alla parte superiore del corpo al collo e gambe in un ospedale.

Grazie a un’operazione d’emergenza, il bambino di Vilshofen (distretto di Passau) non è più in pericolo di vita.

Nel corso delle indagini lanciate immediatamente, gli agenti sono stati in grado di arrestare l’immigrato di venticinque anni dall’Eritrea.




Lascia un commento