Pisa: controlli a tappeto, abusivi pestano Vigilessa

Condividi!

Stava eseguendo controlli in piazza dei Miracoli, a Pisa, quando la donna, agente della polizia municipale, è stata aggredita da un abusivo africano.

VERIFICA LA NOTIZIA

La vigilessa ha riportato una ferita al braccio a seguito della resistenza opposta da parte del venditore abusivo che stava controllando e che non voleva consegnare la merce esposta.

Da giorni, dopo l’elezioni del nuovo sindaco leghista, la municipale di Pisa è impegnata in sequestri a tappeto di merce contraffatta (bigiotteria e orologi) messa in vendita senza autorizzazione dai soliti africani.

I sequestri, dall’inizio dell’anno, sono saliti a 130.

In alto una precedente aggressione, sempre a Pisa, ai danni dei militari da parte degli abusivi africani.

Che ci fanno gli africani in Italia a vendere merce abusiva? Per Boeri ci pagano le pensioni. La sua.




Un pensiero su “Pisa: controlli a tappeto, abusivi pestano Vigilessa”

  1. Ma come puo essere mai possibile che le nostre Forze dell Ordine devono stare molto attenti a non sfiorare con un dito e magare che sia troppo teso un cosidetto frofugo mentre quei cani aggrediscono in continuazione Agenti maschi e Donne delle nostre Forze dell Ordine? Non ci sta da nessuna parte una stronzata simile, un atto di razzismo contro gli Agenti Italiani.

Lascia un commento