Rapisce bimbo della vicina e lo brucia vivo

Condividi!

Rapisce il figlio di appena 6 mesi della vicina di casa e lo uccide bruciandolo vivo.

VERIFICA LA NOTIZIA

La mamma del piccolo, Levi Cole Ellerbe, è stata aggredita da due neri che le hanno spruzzato una sostanza chimica in faccia, le hanno rapito il bambino e sono fuggiti.

Il bambino è stato ritrovato poche ore dopo sui binari della ferrovia: bruciato vivo. Le sue condizioni erano gravissime: aveva ustioni in tutto il corpo e problemi di respirazione. La corsa in ospedale e i tentativi disperati dei medici di salvarlo però sono stati inutili.

Felicia Marie-Nicole Smith, 25 anni, non ha spiegato i motivi che possano averla spinta a compiere un gesto tanto brutale.

Se dei bianchi avessero bruciato un bambino nero tutti parlerebbero di ‘razzismo’.

E’ accaduto a Natchitoches, nello Stato USA della Louisiana. Potrebbe accadere qui.




Lascia un commento