Su 447 sbarcati a Pozzallo ben 400 sono risultati infetti

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“Con la ripartizione dei migranti e rifugiati nei vari Stati Membri dell’UE – dichiara l’europarlamentare Mario Borghezio – aumenta il pericolo della diffusione di malattie che si pensavano debellate. Ad esempio, si apprende che tra i 447 immigrati giunti a Pozzallo qualche giorno fa, ben il 90%, ovvero circa 400, sono affetti dalla scabbia”.

L’Unione Europea, che sente spesso il bisogno di intervenire nelle questioni interne degli Stati Membri, secondo l’On. Mario Borghezio, Deputato della Lega al Parlamento Europeo, “non pare abbia finora pensato a come fronteggiare questo ostacolo sanitario”.

“Riteniamo – ha poi affermato – che salvaguardare la libertà e la salute di tutti non configuri – almeno per ora – il reato di razzismo”.




Lascia un commento