Salvini svergogna il PD: “A Mosca su volo di linea”

Condividi!

Il PD ha fatto l’ennesima figura di kyenge.

VERIFICA LA NOTIZIA

Michele Anzaldi, che su Facebook scriveva: “Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini è in Russia a spese dei contribuenti per vedere la finale dei Mondiali di calcio? Ha preso il volo di Stato per assistere a una partita dove la nostra Nazionale non è presente, peraltro dopo essere rimasta fuori dall’intera competizione? E’ il solito chiacchierone, chiarisca”.

“Nel 2015 – continua Anzaldi – ebbe il coraggio e la faccia tosta di attaccare il premier Renzi perché decise di non far mancare l’opportuna presenza dello Stato italiano a un evento senza precedenti, la storica finale tutta italiana dell`Us open di tennis tra Roberta Vinci e Flavia Pennetta, e ora vola in Russia grazie al privilegio di essere membro del Governo per assistere abusivamente a un grande evento sportivo, al quale tutti gli italiani vorrebbero essere presenti”.

Sono talmente abituati ai privilegi dell’ari force renzi, da non pensare che qualcuno possa agire normalmente.

Infatti, per assistere alla finale dei Mondiali di calcio 2018 a Mosca “non ho preso alcun volo di Stato, sono arrivato su un normalissimo volo di linea”. Ha spiegato il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, precisando che la sua presenza alla partita tra Francia e Croazia “era organizzata dalla Fifa”. “Complimenti alla Russia per l’organizzazione di uno dei tornei più belli e più sorprendenti, avrei solo scelto un altro risultato per la finale”, ha aggiunto.

Tutti noi.




Lascia un commento