“Soros finanzia gli sbarchi in Italia”, l’inchiesta arriva in Parlamento

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
“È inammissibile che, sui giornali, l’imprenditore e filantropo George Soros venga considerato uno degli investitori di maggiore successo a livello mondiale nonché principale finanziatore delle navi gestite da organizzazioni umanitarie che soccorrono i migranti in difficoltà”, ad affermarlo il Senatore trentino Andrea de Bertoldi che ha presentato nella giornata di ieri un’interrogazione parlamentare per sapere se il Governo sia a conoscenza di effettivi finanziamenti riconducibili alla “Open society foundation” di Soros. De Bertoldi ha poi aggiunto: “Vorrei sapere se sono in corso indagini internazionali, finalizzate ad accertare la correttezza dell’operato delle organizzazioni non governative, in merito a possibili connivenze con le organizzazioni criminali internazionali che gestiscono il traffico di clandestini”.

“È necessario – ha continuato – mettere in campo urgenti iniziative al fine di fronteggiare, in maniera rigorosa e stabile, l’emergenza sbarchi e l’immigrazione clandestina alimentata da finanziatori come il filantropo americano il quale contribuirebbe solo ad aggravare le condizioni geopolitiche generali”.

Non imprenditore e filantropo, ma speculatore apolide. Per il resto ottimo intervento.

Visto quello che sta accadendo in questi giorni, con la Vos Thalassa che inscena una ‘rivolta’ pur di scaricare clandestini in Italia e con il barcone che oggi improvvisamente vira verso le coste italiane, è impossibile non individuare una regia di ampio respiro.




Lascia un commento