Arrestati per droga tutti gli ospiti di un centro profughi

Condividi!

Ormai è chiaro a tutti: le Ong hanno traghettato in Italia gli spacciatori della Mafia Nigeriana.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’ennesimo caso sconvolgente – per chi non legge Vox – a Empoli. Dove tutti (tutti!) gli ospiti nigeriani di un centro di accoglienza di Sovigliana, gestito dalla Misericordia (anche le Misericordie nel lucroso e losco business) di Empoli, sono stati arrestati per spaccio di droga.

I giovani profughi-spacciatori hanno dai 25 ai 33 anni (per la precisione 25, 26, 28, 29, 30 e 33).

I carabinieri della compagnia di Empoli hanno proceduto con un primo arresto in flagranza in strada. Il profugo aveva una dose di eroina che stava cedendo a un’altra persona questa mattina.

Scoperto che il nigeriano era ospite nel centro di accoglienza sono arrivati i controlli: droga e soldi. Oltre al kit per il confezionamento.

La droga era sparsa un po’ in tutti i locali: ovuli di eroina purissima erano in un armadietto, altro stupefacente era in un giacchetto mentre alcune dosi sono state trovate addosso ai giovani fancazzisti.

Il centro di accoglienza è rimasto vuoto. I carabinieri potranno dimostrare anche che i soggetti si muovevano a Firenze e in altri centri urbani per provvedere allo spaccio.

Arrestati per droga tutti i 6 membri di un centro d'accoglienza di Sovigliana

Arrestati per droga tutti i 6 membri di un centro d'accoglienza di Sovigliana: http://www.gonews.it/?p=881441

Posted by gonews.it Empoli on Friday, July 13, 2018

Questi sono quelli che Mattarella ha fatto scendere dalla Diciotti. Vergogna, presidente.




Lascia un commento