Ruspa a Roma: Salvini sgombera tendopoli immigrati

Condividi!

Ruspa a Roma. Sgomberata la famigerata tendopoli abusiva dell’ong Baobab.

VERIFICA LA NOTIZIA

Bonifiche della polizia nell’area attorno alla stazione Tiburtina a Roma. Sgomberata la tendopoli allestita dai collaborazionisti del Baobab, dove si trovano circa 300 immigrati con 200: “Trentacinque ragazzi sono stati portati all’Ufficio immigrazione – sottolineano da Baobab Experience, noti per avere ospitato estremisti islamici – Sono seguiti dagli avvocati volontari che operano al campo”.

E’ tempo di mettere fuorilegge certe ‘a$$ociazioni’ che lavorano per devastare il territorio. Possibile si possa allestire una tendopoli abusiva senza avere conseguenze?

Il comitato cittadini della stazione Tiburtina esulta per lo sgombero; “Come residenti non possiamo che tirare un sospiro di sollievo: nelle ultime settimane guardavamo con preoccupazione l’aumentare dei personaggi ospitati da Baobab e con grande preoccupazione abbiamo assistito alla maxi rissa tra etnie avvenuta pochi giorni fa – spiega in una nota il Comitato Cittadini Stazione Tiburtina. – Auspichiamo che con la nuova linea adottata dal Ministero degli interni venga eliminata ogni possibilità di accoglienza informale ai migranti che celano movimenti oscuri e non controllabili”.

La pacchia è finita.

Baobab, l’associazione che ospita potenziali terroristi esige un hotel per clandestini




Lascia un commento