Vos Thalassa: clandestini in rivolta rischiavano di uccidere equipaggio

Condividi!

Quando hanno capito che non era una nave delle Ong, è scattata la violenza

Su questa notizia:

Nave privata corre in Libia a prendere clandestini da scaricare in Italia

Il governo spiega perché la Guardia Costiera italiana è stata costretta ad intervenire. I clandestini, che credevano di essere stati prelevati da una nave delle solite Ong, minacciavano di morte l’equipaggio della nave italiana Vos Thalassa:

Non si capisce perché non sono stati gettati in mare, questi ‘facinorosi’. Caricarli sul primo aereo verso casa loro.

Non è la prima volta che la nave “Vos Thalassa”, in queste ore al centro della polemica con il Viminale per non aver consegnato i 66 clandestini alla guardia costiera libica, scarica clandestini in Italia. La sera del 9 luglio Matteo Salvini ha dichiarato che non aveva nessuna intenzione di indicare un porto d’approdo per l’imbarcazione. È la prima volta che lo stop del ministero dell’Interno colpisce una nave italiana.

Nel 2016, in otto operazioni, la “Vos Thalassa” aveva preso a bordo 890 clandestini. In quell’occasione il rimorchiatore ebbe l’autorizzazione ad approdare nel porto di Catania.

Indagare. Questi hanno il vizio.




Lascia un commento