Salvini attaccato da immigrati armati di smartphone: “Figlio di putt***” – VIDEO

Condividi!

Abbiamo dato notizia della visita del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, nella tendopoli di San Ferdinando, in provincia di Reggio Calabria. Già teatro di violenze afroislamiche di ogni tipo.

“Ministro, hai visto come viviamo?”, hanno sbottato alcuni migranti al passaggio del vice premier. “Ho visto, ho visto” risponde Salvini mentre viene scortato via dalla polizia. “Chi parla di riaprire i porti e di immigrazione senza controllo – aggiunge – dovrebbe venire qui a vedere questo posto”.

Il ministro ha promesso “di far tornare ordine e legalità”.
Dalla recinzione che circonda la tendopoli sono arrivate le grida: “Salvini vai via, lasciaci tranquilli”. E poi gli insulti: “Non venire qui. Sei un figlio di puttana”.

Poi il dialogo: “Voi sfruttati? Prima gli italiani”, ha risposto alle centinaia di immigrati che, smartphone di ultima generazione in mano, lo contestavano lamentando di essere sfruttati.

Salvini, qui ci vuole la ruspa!




Lascia un commento