Islamici bruciano tricolore, invocano jihad contro Italia – VIDEO

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Macron starebbe sobillando la rivolta della Cirenaica -Libia orientale sotto controllo del generale Haftar – contro l’accordo tra l’Italia e la Tripolitania governata da Al Serraj.

A Bengasi sta montando l’odio contro l’Italia e gli italiani.A fomentarlo sono le televisioni controllate dal maresciallo sostenuto dall’Eliseo con filmati contro l’Italia “fascista e coloniale”, che rivangano Omar al Mukhtar, il resistente libico impiccato dagli italiani nel 1931 a sud di Bengasi.

Il tutto, con immagini del Tricolore dato alle fiamme, twittate poi all’ambasciatore italiano a Tripoli, Giuseppe Perrone, e all’Eni.

Diffuse anche interviste alle tribù della Cirenaica che invocano il jihad contro l’Italia.

Il nervosismo di Macron non dipende dagli immigrati, dipende dalla sconfitta diplomatica in Libia che gli ha assestato Salvini.

Ma Haftar è una tigre di carta. I barconi partono dalla Tripolitania, la Cirenaica è troppo lontana per porre un problema serio, per ora.




Un pensiero su “Islamici bruciano tricolore, invocano jihad contro Italia – VIDEO”

  1. Se fossero rimasti gli italiani, oggi la Libia sarebbe un paese civile e moderno. Il post colonialismo è stato il più grande errore nella storia moderna. Guardiamo l’Australia colonizzata dai bianchi: civile e moderna.!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento