Boldrini invoca un’ammucchiata rossa per le Europee

Condividi!

In un’intervista a Repubblica, Boldrini invoca “una lista unica del centrosinistra alle Europee senza simboli del Pd, di Leu o di altre formazioni minori”.

“Per le Europee, dobbiamo cominciare a lavorare ora, con serietà e senza paraocchi a una proposta competitiva e invece non mi pare che il centrosinistra si sia reso conto della posta in gioco che incarnano le elezioni 2019”. E, perciò, propone “una grande lista unica in cui non vedo le nostre insegne tradizionali: un progetto che nasca dal confronto largo e serrato con tanti mondi che guardavano alla sinistra e hanno smesso di votarci”.

I punti del programma? Eccoli:”[…] quote di richiedenti asilo per tutti i Paesi e una grande strategia europea per i diritti civili, delle donne, contro l’omofobia”.

Vi preghiamo, datele retta. Fate una bella ammucchiata rossa. E non dimenticate: mettetela capolista, con la Kyenge. E’ un consiglio interessato.




Lascia un commento