Magliette rosse radical chic dal terzo mondo

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Rossi di vergogna. Manca solo il megadirettore con la maglietta rossa in pelle umana – di operaio italiano – e poi c’è tutta la galleria degli orrori della sinistra al caviale.

Sia chiaro, uno può benissimo indossare maglie Lacoste, ma senza venire a farci la morale sull’immigrazione.




Lascia un commento