«Sono immigrato e quindi non devo pagare il biglietto come voi italiani»

Condividi!

«Io sono un extracomunitario e quindi non devo pagare il biglietto». Sono queste le parole di un africano di 37 anni non ancora informato che la pacchia è finita.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’immigrato le ha sbattute in faccia al controllore di un autobus della Conerobus, ad Osimo, Ancona. Alla richiesta del biglietto si è rifiutato di esibire il proprio documento di identità asserendo di non dover pagare il ticket poichè “extracomunitario”. E’ cambiato governo, tesoro.

Sul posto sono intevenuti i Carabinieri che dopo averlo portato in caserma, hanno scoperto che il 37enne era gravato da un decreto di espulsione dal territorio italiano. Mai portato a termine. Per lui scattata quindi la denuncia per rifiuto di esibizione dei documenti di identità e inosservanza del Decreto di espulsione .

Magari andrebbe imbarcato su un aereo. Aspettiamo i primi voli.




Lascia un commento