Immigrati marciano su Gorizia, pretendono accoglienza

Condividi!

Una sessantina di immigrati, quasi tutti ospiti al Cara di Gradisca d’Isonzo, ha manifestato ieri mattina, giovedì 5 luglio, in centro a Gorizia: esigono il permesso di soggiorno.

VERIFICA LA NOTIZIA

Si tratta di “dublinanti” e tutti sono stati già raggiunti da decreto di trasferimento verso il primo Paese di ingresso dell’Unione europea. La manifestazione organizzata in piazza Vittoria non era stata autorizzata ma non sono stati manganellati.

Per fortuna ora arriva il taser. Ma è tempo di tenere gli immigrati chiusi in centri di espulsione. Non di farli passeggiare minacciosi per le città.

Guardateli in faccia: sono tutti clandestini pakistani e bengalesi. Pakistani e bengalesi nemmeno dovrebbero avere il diritto di chiedere asilo. Figuriamoci di manifestare per pretenderlo: il vostro Paese, non solo non è in guerra, non è neanche povero, ha perfino un programma nucleare.




Lascia un commento