Profugo minaccia di lanciarsi dal balcone, poi attacca passanti armato

Condividi!

Un richiedente asilo africano, ospite di un centro di accoglienza situato nel Rione Campotonico di Gricignano, Caserta, nel tardo pomeriggio di ieri ha minacciato di lanciarsi nel vuoto dal balcone dell’edificio che lo ospita: cliente insoddisfatto.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ma poi, purtroppo, ha desistito. Sul posto sono infatti giunti i carabinieri e i Vigili del Fuoco.

Poco dopo l’extracomunitario è sceso in strada, armato di forbici inveendo contro chiunque gli capitasse a tiro. Purtroppo gli agenti erano ancora sprovvisti di taser.

Non sono chiari i motivi del suo comportamento. Secondo le informazioni la sua sarebbe stata una reazione alla notizia del decreto di espulsione a suo carico dal territorio nazionale.

La verità è che l’Africa ha svuotato i manicomi in Italia.




Lascia un commento